Press
 

E si riparte...

agosto 2006

Riparte una nuova stagione sportiva, la sesta per il G.S.Excelsior. Dietro alle spalle un mucchio di bei ricordi legati a momenti, episodi, iniziative, eventi organizzati e vissuti assieme da tutto il gruppo.
Il gruppo appunto, come già più volte sottolineato, vera forza della nostra squadra. Il gruppo deve essere un contenitore positivo in cui tutti, vecchi giocatori e nuovi arrivati si possano trovare bene.
Per raggiungere tale scopo è necessario lavorare molto su due valori: accoglienza e rispetto. Non è assolutamente facile, ma ci proviamo.

Tornando al calco giocato, Excelsior ha incassato le prime due sconfitte (..e qualcosa mi dice che non saranno neanche le ultime) della stagione in Coppa Provincia contro il F.C Oberland di San Valentino alla Muta. Per la cronaca 2 a 0 all’andata e 10 a 1 al ritorno. Complimenti all’Oberland e auguri per il campionato ma anche un plauso all’Excelsior per aver segnato un gol, tra l’altro molto bello con l’attaccante Daniel Soligo.
Mentre di gol subiti ne abbiamo in abbondanza (se avessero valore in questi anni saremmo diventati ricchi), i gol realizzati sono per noi una merce abbastanza rara, per questo li conserviamo nei ricordi con solennità, quasi fossero delle reliquie.

Espletata dunque la pratica della coppa Provincia possiamo indirizzare tute le nostre energie verso il campionato che partirà il 10 settembre. Siamo nel girone B e ci confronteremo con Barcellona - Laghetti, Andriano, Gries, San Genesio, Laugen, Unterland Berg , Oltrisarco, Nova Levante. Le novità sono il Barcellona e l’Oltrisarco. La prima perché si tratta di una new entry nel girone, la seconda a detta di tutti, giornali in prima fila, si è rinforzata all’ inverosimile e ha proclamato di voler vincere tutto e subito. Noi pur di vincere almeno una volta rinunceremmo volentieri al tutto e subito.
Comunque una cosa è certa , questa invincibile armata potrà forse umiliare tute le altre squadre, tranne noi!....No, non stiamo lontanamente pensando di vincere, al contrario siamo più abituati degli altri a perdere. Comunque auguri anche all’Oltrisarco e al suo allenatore, sperando che goda di una longevità maggiore rispetto ai i suoi predecessori.

Anche l’Excelsior come ad ogni inizio stagione ha accolto nuovi ragazzi, che si stanno ambientando nel gruppo. La squadra è molto numerosa e il mister Vezzù dovrà mettercela tutta per far giocare tutti il più possibile, così come è nello stile di Excelsior. Per farlo si aiuterà con il minutometro, una tabella che registra tutti i minuti giocati dai singoli giocatori. In questo modo i giocatori possono rendersi veramente conto di quanto tempo tutti i singoli giocano.

All’ Excelsior per il nuovo campionato auguro di mantenere il concetto di gioco al centro della propria attività: non intendo solo il gioco del calcio, ma il gioco in se stesso nel suo significato più bello: un’occasione per divertirsi e stare bene con sé stessi e con gli altri. E allora buon DIVERTIMENTO al G.S. Excelsior.

Centro studi “Guido Antonin”
Associazione La Strada – Der Weg





 
 

StampaVai all'inizio
 
calendario manifestazioni